Comune di Reana del Rojale

Protocollo e Atti depositati

Vai a ORARI DI APERTURA e CONTATTI
 

PROTOCOLLO
Il Protocollo è un apposito registro informatico nel quale viene registrata giornalmente la corrispondenza ufficiale in partenza e in arrivo dell'Amministrazione Comunale, qualsiasi sia il mezzo mediante il quale essa perviene: servizio postale, posta elettronica ordinaria e certificata, fax oppure manualmente direttamente allo sportello. Se richiesta viene rilasciata apposita attestazione di ricevuta.
Nella fattispecie l'Ufficio Protocollo si occupa della registrazione della corrispondenza in entrata mentre ogni singolo ufficio provvede per la propria parte in uscita.

La corrispondenza in entrata, a registrazione avvenuta, viene vistata dal Sindaco o, in sua assenza, da un suo delegato ed in seguito distribuita dall'addetto al Protocollo ai TPO (Titolari di Posizione Organizzativa) per la relativa gestione.
I documenti da protocollare, quando inviati mediante posta elettronica sia essa ordinaria che certificata, vanno trasmessi all'indirizzo comune.reanadelrojale@certgov.fvg.it


ATTI DEPOSITATI NELLA CASA COMUNALE
L'Ufficio Protocollo si occupa anche della ricezione, per la successiva consegna all'interessato, degli atti notificati dagli Ufficiali Giudiziari e dagli Ufficiali di Riscossione, mediante deposito presso la Casa Comunale, per irreperibilità o rifiuto del destinatario secondo quanto previsto dall'art. 26 del DPR 602/1973 e dall'art. 60 del DPR 600/1973.
L'interessato, perché il ritiro possa avvenire, dovrà presentarsi allo Sportello del Protocollo munito dell'Avviso di avvenuto deposito che avrà ricevuto da parte dell'Ufficiale Notificatore mediante 2 procedure contestuali: l'affissione presso la porta dell'abitazione e l'invio di una raccomandata con ricevuta di ritorno.
L'interessato, qualora fosse impossibilitato a presentarsi personalmente, dovrà compilare in maniera completa la delega presente in calce all'avviso che permetterà al delegato, munito di focotopia del documento di riconoscimento dell'intestatario dell'atto nonché delegante e di un proprio documento di riconoscimento, di ritirare l'atto in sua vece.
In mancanza della delega l'addetto non potrà consegnare alcun atto depositato.
Solo in caso di smarrimento dell'avviso l'interessato potrà venire in possesso dell'atto presentando istanza di accesso agli atti debitamente motivata.